AVIS Briosco piange la scomparsa del fondatore Luigi Corzul

postato in: Tutti gli articoli | 0

La Brianza che dona piange oggi per le esequie di Luigi Corzul, 75 anni, fondatore e primo presidente dell’AVIS di Briosco. Meno di un mese fa, il 3 gennaio, si è celebrato l’anniversario per il 40° di fondazione del gruppo. Briosco era inizialmente un gruppo della Comunale di Verano Brianza, ma nell’inverno di 40 anni fa, sotto l’impulso di Corzul, diventò una sezione comunale.

Il suo impegno come dirigente avisino e come donatore attivo (270 donazioni effettuate) gli avevano fatto meritare l’onorificenza di Cavaliere al Merito dell’Ordine della Repubblica.

Il presidente provinciale Gianluigi Molinari e tutto il Consiglio si unisce al cordoglio dei familiari e dei soci per la perdita di un avisino esemplare, autentico pilastro dei donatori di sangue brianzoli.

Luigi Corzul (nel cerchiolino) in una foto d’epoca con i suoi donatori (foto AVIS Briosco)