Confermato il vaccino antinfluenzale gratis per i donatori di sangue

pubblicato in: Tutti gli articoli | 0

Con l’arrivo dell’autunno inizia a incombere il pericolo influenza. Negli ultimi inverni l’influenza ha creato molti problemi al sistema di raccolta sangue, con punte di migliaia di donatori messi a letto e conseguenti gravi carenze di sangue.

Come già avvenuto l’anno scorso, anche per quest’anno il Ministero della Salute ha stabilito che per l’inverno 2019-2020 il vaccino venga somministrato gratuitamente ai donatori di sangue in attività.

La vaccinazione potrà essere effettuata presso i Medici di medicina generale oppure presso gli Ambulatori delle Asst di Monza e di Vimercate. Sarà necessario presentarsi in ambulatorio muniti di tessera sanitaria e di tesserino AVIS. Sotto, le indicazioni su dove e come vaccinarsi.

I risultati positivi di questa iniziativa si sono fatti sentire. Confrontando i dati della stagione 2017-2018 e di quella 2018-2019 (quella precedente  a quando il vaccino veniva offerto gratuitamente), il CNS aveva evidenziato un chiaro aumento della disponibilità di sangue nella bacheca Sistra, che regola le compensazioni interregionali. Nelle settimane precedenti e successive al picco 2017-2018 infatti, le regioni hanno messo a disposizione meno di mille unità, con un minimo di 340 sacche disponibili la settimana dopo il picco. L’anno successivo invece la disponibilità non è mai scesa sotto le 5mila unità.