Nuove divise per i volontari di AvisMeda

posted in: Tutti gli articoli | 0

Sono state acquistate dal comune di Meda un centinaio di nuove divise per garantire una maggiore sicurezza ai soccorritori di Avis Meda.

Si tratta di divise all’avanguardia, di terza classe dal punto di vista della visibilità, emorepellenti (non lasciano passare il sangue o altre sostanze) e certificate per l’ergonomia, in modo da tale da favorire i movimenti e limitare la possibilità di infortuni da posture scomode, frequenti nelle situazioni di emergenza. Sono un centinaio, a disposizione dei settanta soccorritori di Avis Meda, e sono state acquistate grazie al contributo di diciottomila euro del Comune.

La prima divisa è stata consegnata simbolicamente a Giuliana Bartesaghi, moglie di Gianmaria Maderna, lo storico volontario recentemente scomparso. La medese ha apprezzato il gesto simbolico di Avis e ne ha compiuto uno altrettanto bello: a sua volta ha donato la divisa ad Avis. “Le divise – ha sottolineato – vanno consumate”.